Legalità, una scuola palermitana premiata per un video

PALERMO. Il liceo Danilo Dolci di Palermo ha vinto il primo premio per la legalità in memoria di Piero Bariati, un varesino morto nel 2002 che ha trascorso l'intera  vita in un ospedale psichiatrico a causa di una malattia mentale irrecuperabile.  Il premio, istituito dal fondo Dolci, è andato alla scuola palermitana che ha realizzato un elaborato multimediale che racconta in sintesi alcuni momenti della vita di Dolci e lo stato di degrado del Borgo di Dio, una struttura da lui voluta per incontri maieutici. La commissione giudicatrice ha voluto premiare il video per "la sua semplicità e schiettezza (molte riprese sono fatte dai ragazzi) per i filmati d'epoca che abbiamo avuto grazie ad un attento lavoro di ricerca e per il messaggio finale: il borgo di Dio come metafora di una Sicilia abbandonata dalle istituzioni, ma anche da noi cittadini".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati