Rapine con maschere di carnevale, sgominata banda a Cuneo

CUNEO. È stata chiamata "Operazione Gorbaciov", perché nascondevano il viso dietro maschere di carnevale con le sembianze di personaggi famosi fra cui anche l'ex leader dell' Unione Sovietica, Gorbaciov, ma non avevano affatto voglia di scherzare Nunzio De Lisi e Pietro Bello, entrambi torinesi, Pietro Tenace e Saverio Giovanniello, cuneesi, componenti della banda di rapinatori che a lungo ha terrorizzato la provincia di Cuneo e che nelle ore scorse è stata sgominata dai carabinieri del comando provinciale di Cuneo. Vittime preferite dei malfattori erano impiegati di uffici postali e gestori di aree di servizio, aggrediti in serata nei pressi delle loro abitazioni, sequestrati e depredati dei loro averi.
Ai quattro, tratti in arresto in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, sono contestati, a seconda dei casi, i reati di rapina, sequestro di persona, estorsione, ricettazione, in relazione a numerosi episodi verificatisi in provincia di Cuneo tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre 2009.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati