Confindustria Palermo, Dragotto lascia

PALERMO. Si è candidato a sorpresa e a sorpresa si ritira Tommaso Dragotto, palermitano, che ha tentato di essere eletto alla presidenza di Confindustria Palermo dopo aver creato una florida azienda di noleggio auto e furgoni, barche, scooter che è ramificata in tutta Italia. Dragotto, noto per la pubblicità in cui mette la "faccia" ha comprato mezza pagina di alcuni giornali siciliani per spiegare il suo ritiro motivato "non senza un velo di delusione dalla riflessione che invece di un confronto con gli associati avrei dovuto affrontare uno scontro".   "Penso - aggiunge - ad una Confindustria di imprenditori che sappiano coniugare sempre la ricerca dello sviluppo con un inderogabile rispetto delle regole. Dico ai miei sostenitori che se Confindustria a Palermo e in Sicilia dovesse essere altro da ciò in cui crediamo sono pronto al tentativo di realizzare in chiave autonomista un nuovo progetto associativo degli imprenditori siciliani".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati