Mascara cerca un altro gol dell'ex al Genoa

L'attaccante catanese ha giocato per il Grifone nel 2003 segnando due reti in tredici partite. Altri con trascorsi in rossoblù sono Ricchiuti e Potenza

CATANIA. Ultima partita casalinga per il Catania, contro un Genoa che non ha più nulla da chiedere al campionato. La squadra del presidente Preziosi, pur avendo un discreto rendimento casalingo, non ha mai convinto fuori dalle mura amiche. Quest’anno soltanto tre vittorie e quattro pareggi, a fronte di ben undici sconfitte.
Ogni anno la rosa del Grifone viene totalmente rivoluzionata, ma quest’anno “i nuovi” hanno reso al di sotto delle aspettative. Certo sarebbe stato difficile per chiunque sostituire gente come Thiago Motta e Diego Milito, ma soprattutto gli attaccanti non si sono dimostrati all’altezza. Nella prima parte di stagione ci hanno provato Floccari e Crespo, da gennaio Acquafresca e Suazo, ma in quattro hanno segnato soltanto quattordici reti.
Mister Gasperini, squalificato, per domenica dovrà fare a meno degli infortunati Jankovic, Kharja, Moretti, Dainelli e capitan Rossi, ma anche dello squalificato Bocchetti. Consueto modulo offensivo 3-4-3: Amelia, probabilmente alla sua ultima partita con la maglia del Genoa, a difendere i pali; difesa a tre con Tomovic, Sokratis e Criscito; a centrocampo da destra verso sinistra Mesto, Milanetto, Juric e Fatic; guiderà l’attacco Acquafresca, affiancato da Sculli e Palladino.
Sono sette i precedenti in A tra i siciliani e i liguri. Il bilancio è nettamente a favore degli etnei con cinque vittorie, un pareggio e una sconfitta. Sono 15 le reti segnate dal Catania a fronte delle 8 del Genoa. La scorsa stagione i rossazzurri, guidati da Walter Zenga, ottennero i tre punti grazie ad una rete del solito Mascara. L’ultima vittoria del Genoa, ma in serie B, risale alla stagione 2004/05 quando alla rete di Milito rispose Ferrante, ma Stellone e Makinwa fissarono il risultato sull’ 1-3.
Sono soltanto tre gli ex del match, tutti nelle file dei siciliani. Si tratta di Potenza, Ricchiuti e Mascara. Il difensore ha giocato nella città ligure proprio la scorsa stagione, accumulando cinque presenze. Il centrocampista argentino ha sommato dieci presenze tra il 1996 e il 1998. L’attuale capitano catanese ha giocato a Genova nel 2003, realizzando due reti in tredici partite.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati