Catania, compie una rapina e denuncia furto moto: arrestato

CATANIA. Un incensurato di 19 anni, Giuseppe Platania, è stato arrestato dalla squadra mobile a Catania con l'accusa di aver rapinato poche ore prima una gioielleria del centro storico, dove un bandito armato si era impadronito di 200 euro prima di fuggire in sella ad un ciclomotore guidato da un complice. Il titolare, nel tentativo di bloccare il malvivente, aveva ingaggiato con il malvivente una colluttazione durante la quale era stato colpito in testa con il calcio della pistola e si era procurato una ferita lacero contusa giudicata guaribile in dieci giorni. A Platania la polizia è arrivata dal numero di targa del ciclomotore. Il giovane dopo la rapina si era presentato nel Commissariato di polizia di San Cristoforo per sporgere denuncia di furto di un motociclo. Gli agenti hanno accertato che il mezzo era stato nascosto in un deposito e che sul corpo del giovane erano presenti escoriazioni e contusioni riconducibili ad una caduta dal ciclomotore. Quest'ultimo, inoltre, presentava ammaccature e graffi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati