Brasile, droga nelle statue della Madonna

RIO DE JANEIRO. In un bosco nei pressi di una favela di Rio de Janeiro, la polizia brasiliana ha scoperto 38 statue della Madonna con la base riempita di pani di marijuana. Alte circa un metro e colorate blu e oro, le statue, secondo quanto reso noto dalla polizia in un comunicato, avrebbero dovuto essere prelevate dagli uomini del clan di José Sebino Ferreira, detto 'il Matematico', uno dei signori della droga delle favelas a ovest della metropoli carioca. Il ritrovamento risale a giovedì scorso. Gli agenti autori della scoperta erano impegnati in una vasta operazione anti-droga nel quadro della guerra ai narcos che a Rio è diventata una delle priorità assolute delle forze dell'ordine.    Per sfuggire alla polizia, i trafficanti sono perennemente alla ricerca di espedienti sempre nuovi ma il 'sacro' ancora non era entrato in questa gara di ingegni. La Madonna è la patrona del Brasile ed è molto venerata in  quello che è il più grande paese cattolico del mondo, con il 74 per cento dei suoi 190 milioni di abitanti che si professano seguaci della chiesa di Roma.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati