Roma, sequestrati 225 chili di cocaina

ROMA. Dalle prime ora dell'alba è in corso un'operazione antidroga della Squadra Mobile di Roma, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, con arresti e perquisizioni. Nel corso dell'operazione denominata "Fire and ice" è stato sequestrato un carico di 225 di cocaina destinato ad un'organizzazione di narcotrafficanti italiani. Si tratta del sequestro di cocaina più consistente del 2010.
È stata disarticolata dalla squadra mobile di Roma un'organizzazione criminale in grado di introdurre nella capitale quintali di cocaina. Il capo dell' organizzazione, ufficialmente privo di reddito e di occupazione, viveva in una villa principesca nella zona dei castelli romani, sequestrata dalla polizia.
L'operazione è stata avviata nel 2008, unitamente alla Drug Enforcement Administration, l'Agenzia statunitense per il contrasto al narcotraffico, ed è stata coordinata dal servizio Centrale operativo della polizia di stato e dalla direzione centrale antidroga. Per due anni sono state monitorate le rotte del narcotraffico ed i soggetti arrestati all'alba di oggi sono stati seguiti nei loro spostamenti in Sud America e nelle isole caraibiche.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati