Messina, evasione fiscale da 28 milioni: cinque arresti

Operazione della guardia di finanza. Al centro dell'inchiesta c'é un gruppo commerciale, composto da 13 società, che avrebbe messo a segno la truffa tra la Sicilia e il Veneto

MESSINA. Cinque persone sono state arrestate a Messina dalla Guardia di finanza. Sono accusate di evasione fiscale per 28 milioni di euro. Il provvedimento è stato firmato dal Gip Maria Vermiglio, su richiesta del sostituto procuratore Fabrizio Monaco. Al centro dell'inchiesta c'é un gruppo commerciale messinese, composto da 13 società, che avrebbe messo a segno la truffa tra la Sicilia e il Veneto. Il gruppo ha sedi a Messina, Firenze, Padova e Venezia e opera nel settore del trasporto merci per conto terzi. La Gdf ha inoltre accertato 95 posizioni lavorative irregolari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati