Inchiesta di Catania, Lombardo: vado avanti

Il governatore: “Voglio che continui il percorso di sviluppo nella legalità, che si tenta in ogni modo di fermare”

PALERMO. “La Sicilia andrà avanti malgrado attacchi e avversari sempre più inquietanti. Ho sempre avuto fiducia nella magistratura e nelle forze dell’ordine”. Così Raffaele Lombardo commenta, sul Giornale di Sicilia in edicola questa mattina, le ultime 24 ore nelle quali si era diffusa la notizia della richiesta di arresto nei suoi confronti, del fratello e di altri esponenti politici. Una notizia poi smentita dallo stesso capo della Procura di Catania, Vincenzo D’Agata.
Insomma il governatore non ha intenzione di arretrare di un passo: “Voglio che continui il percorso di sviluppo nella legalità, che si tenta in ogni modo di fermare”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati