Il fratello di Lombardo aggredito due anni fa

Il pestaggio di Angelo sarebbe stato un avvertimento al presidente della Regione da parte delle cosche. E' emerso nell'ambito dell'inchiesta per mafia della procura di Catania

Sicilia, Cronaca

CATANIA. L'attenzione della procura di Catania non è concentrata solo su Raffaele Lombardo, ma anche sul fratello Angelo che nel 2008 sarebbe stato vittima di un vero e proprio pestaggio. E' quanto viene fuori nell'ambito dell'indagine per mafia in cui sono coinvolti il presidente della Regione, suo fratello, e altri politici. L'aggressione, che non è stata nemmeno denunciata, e tenuta sotto silenzio per quasi due anni, salta fuori ora grazie a intercettazioni e interrogatori di collaboratori di giustizia, così come riporta il Giornale di Sicilia oggi in edicola (12 maggio). In sostanza, il pestaggio avrebbe avuto come scopo dare un segnale al governatore per la sua chiusura totale nei confronti delle cosche, una volta nominato presidente della Regione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati