Sicilia, Qui Catania

Andujar in Sudafrica: "Grazie Catania"

Il portiere convocato da Maradona per i Mondiali. "Dedico questa gioia a mia moglie, a mia figlia e ai miei familiari"

CATANIA.  Si aprono le porte del Mondiale per Mariano Andujar. L'estremo difensore del Catania è uno dei tre portieri inseriti dal commissario tecnico dell'Argentina, Diego Armando Maradona, nella lista preliminare di 30 giocatori convocati per l'appuntamento in Sudafrica. Posto quindi assicurato per il numero uno rossazzurro, che va a fare compagnia ai compagni di squadra Takayuki Morimoto e Jorge Martinez, chiamati rispettivamente nelle nazionali giapponese e uruguaiana.     
"La notizia è arrivata nella notte - ha detto Andujar, 35 presenze e 41 gol al passivo in questo campionato, nel corso del quale ha mantenuto inviolata la propria porta in undici occasioni - e sono ovviamente contento: credo che sia la soddisfazione più grande che ci possa essere a livello sportivo. Disputare un Mondiale non è un traguardo accessibile a tutti, ci sono tanti giocatori bravi che sognano questa gioia e magari la meritano, noi dobbiamo essere coscienti dell'importanza e del valore di questa chiamata, vivendo bene il momento".     
"Con l'Estudiantes, fin dal 2006, ho ricominciato a giocare con continuità - ha proseguito il portiere rossazzurro - ho ottenuto successi significativi e mi sono fatto apprezzare ponendo le basi di questa convocazione. Grazie all'esperienza con il Catania sono riuscito a confermarmi in un campionato molto difficile: il nostro soddisfacente girone di ritorno è un merito collettivo, non individuale. Dedico questa gioia a mia moglie Andrea, a mia figlia Costanza ed ai miei familiari in Argentina".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati