Viaggio nell'arte del '900 attraverso le tele di 18 siciliani

Le opere saranno raccontate alla Galleria Caffè Guerbois di Palermo dal critico Anna Maria Ruta dall'8 maggio al 12 giugno

PALERMO. Un viaggio nella storia dell’arte del Novecento, una Sicilia che traspare dalle esperienze di 18 pittori siciliani: Alfonso Amorelli, Mario Bardi, Totò Bonanno, Bruno Caruso, Alessandro Finocchiaro, Salvatore Fiume, Giambecchina, Piero Guccione, Renato Guttuso, Gigi Martorelli, Renzo Meschis, Giuseppe Migneco, Mario Mirabella, Vincenzo Nucci, Aldo Pecoraino, Tino Signorini, Saverio Terruso.
Opere  “raccontate” alla Galleria Caffè Guerbois dal critico d’arte Anna Maria Ruta. Stili diversi, come anche le esperienze artistiche.
Declinate insieme in un’esposizione dal sapore amarcord che propone una Sicilia molteplice, variamente riflessa nelle opere di artisti che sono uno spaccato piuttosto complesso e disomogeneo dell’arte contemporanea siciliana.
Protagonisti la luce, interpretata da Guccione con estrema maestria; la carnalità mediterranea espressa da Guttuso; la suggestione esotica di Fiume; la poesia restituita da Migneco e Mirabella. La semplicità della quotidianità resa affascinante da Giambecchina, Caruso e Meschis.
Un’occasione per un viaggio nella memoria, nella limpida suggestione che L’Isola ha restituito, attraverso l’interpretazione degli elementi primari della sua stessa natura e del suo paesaggio. Narrate attraverso il racconto per immagini degli artisti in mostra.
Saranno presenti tre degli artisti Gigi Martorelli, Renzo Meschis e Tino Signorini.
INFOBOX
8 maggio - 12 giugno 2010 - Galleria Caffè Guerbois Via Valdemone, 35 a/b/c, Palermo.
Inaugurazione mostra: Sabato 8 maggio ore 18,00
La mostra rimarrà aperta sino al 12 giugno 2010. Ingresso gratuito
Orari: tutti i giorni ore 10,30 / 13,00 - 16,30 / 20,00 - Chiuso lunedì mattina e festivi. .

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati