Tentato omicidio ad Avola, un fermo

Trovato dalla polizia Sebastiano Mazzone, ricercato perché accusato di aver sparato a un altro uomo sul lungomare Tremoli, vicino al parco Robinson

AVOLA. Sebastiano Mazzone è stato fermato da agenti di polizia per il tentativo di omicidio di Sebastiano Garante, avvenuto tre giorni fa ad Avola, nel Siracusano. L'uomo che era ricercato si è costituito alla Procura di Siracusa confessando di essere l'autore del delitto al sostituto Angela Fantechi, alla presenza del suo legale di fiducia, l'avvocato Sebastiano Troia.
Secondo la ricostruzione di investigatori commissariato di Avola e della Sezione di Pg  della Polizia di Stato della Procura della Repubblica di Siracusa, Mazzone, per futili motivi, la sera di sabato scorso avrebbe esploso più colpi di arma da fuoco nei confronti di Mazzone sul lungomare Tremoli, vicino al parco Robinson. La vittima, centrato al torace, ha riportato lesioni gravissime ed è stato sottoposto a interventi chirurgici prima nell'ospedale Di Maria di Avola e poi al Vittorio Emanuele di Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati