Regione, 108 milioni per le scuole siciliane

Ad annunciarlo il sottosegretario all'Istruzione, Giuseppe Pizza. I fondi arriveranno direttamente da Roma. Serviranno per le spese di personale e di funzionamento

PALERMO. Fondi in arrivo per le scuole siciliane. Si tratta di 108 milioni di euro per le spese di personale e di funzionamento degli istituti. Ad annunciarlo, come si legge sul Giornale di Sicilia oggi in edicola (11 maggio), il sottosegretario all'Istruzione, Giuseppe Pizza, il quale ha confermato che, dopo i 52 milioni ricevuti nel febbraio scorso, «in questi giorni le 1195 scuole della Sicilia stanno incassando dal ministero dell'Istruzione la seconda rata annuale per le spese relative al personale (supplenze brevi) e al funzionamento (pulizie attraverso appalti di servizi), per 66 milioni di euro». In pratica, entro la fine dell'anno scolastico da Roma arriveranno altri 33 milioni più altre somme per l'ampliamento dell'offerta formativa, per i progetti di alternanza scuola-lavoro, per le attività di recupero, per il funzionamento amministrativo e didattico, per i servizi di pulizia affidati a ex lsu. Ma sull'arrivo delle nuove risorse il direttore dell'Ufficio scolastico regionale, Guido Di Stefano non si sbilancia: «Attendo di averle prima di programmarne l'utilizzo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati