Mafia, parenti dell'imprenditore Coppola patteggiano

TRAPANI. Nicola Coppola, Caterina e Onofrio Salvatore Fiordimondo - rispettivamente sorella e nipoti dell'imprenditore di Valderice Tommaso Coppola, già condannato per mafia - hanno patteggiato oggi davanti al collegio penale del tribunale di Trapani. I primi due ad un anno e 4 mesi. Onofrio Salvatore Fiordimondo a un anno e sei mesi. I tre erano accusati di intestazione fittizia di beni nell'ambito del procedimento "Cosa Nostra Resort"; Onofrio Salvatore Fiordimondo anche di favoreggiamento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati