Droga, smantellato clan di Brindisi

BRINDISI. Un'organizzazione specializzata secondo gli investigatori in traffico di stupefacenti ma anche in furti ed estorsioni tramite l'utilizzo di armi è stata smantellata dagli agenti della Squadra Mobile di Brindisi che hanno eseguito sette provvedimenti restrittivi emessi dal giudice delle indagini preliminari brindisino Alcide Maritati su richiesta del sostituto procuratore Luca Buccheri.
Nel corso dell'indagine sono stati sequestrati - a quanto viene reso noto - ingenti quantità di hashish e di cocaina, armi da fuoco, autovetture e moto rubate e in procinto, secondo le indagini, di essere restituite ai proprietari dopo il pagamento di denaro (il cosiddetto 'cavallo di ritorno').
L'operazione di polizia è partita dalle indagini sul tentativo di omicidio di un pregiudicato brindisino e poi si è alimentata grazie agli elementi raccolti con intercettazioni telefoniche ed ambientali. Base operativa della banda era secondo l'accusa il quartiere popolare Sant'Elia di Brindisi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati