Maxi Lopez: "Ora spero nei mondiali"

L'attaccante del Catania sogna una convocazione nella nazionale argentina: "Felice per aver contribuito alla salvezza della squadra"

Sicilia, Qui Catania

CATANIA. Dieci gol segnati in pochi mesi con il Catania, l'ultimo dei quali ieri al Bologna al Dall'Ara, e un figlio in arrivo. E' "felice" per il momento che sta attraversando l'attaccante argentino Maxi Lopez che "spera, ma senza contarci troppo" nella convocazione di Diego Maradona per i Mondiali 2010 in Sudafrica.
"Sono felice per avere toccato la 'doppia cifra' nei gol realizzati - afferma Maxi Lopez in un'intervista al sito internet del Calcio Catania - ma perché sono serviti alla squadra a salvarsi. Abbiamo vissuto una stagione dura e adesso che siamo salvi sono contento". L'attaccante conferma la prossima paternità, che si era intuita con il suo festeggiamento alla rete segnata al Bologna: il pallone nascosto sotto la maglia sulla pancia. "Mia moglie é incinta - rivela - e ho esultato come piace a lei". Il futuro per Maxi Lopez sono "la vittoria domenica prossima al Massimino col Genoa, per fare felice i tifosi" e "un buon ritiro con il Catania, per preparare il prossimo campionato e se possibile puntare a qualcosa di importante come l'Europa League". E i Mondiali? "E' difficile, però...".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati