Palermo, Daspo per tecnico e dirigenti della squadra Principe di Belmonte

PALERMO. Il questore di Palermo Alessandro Marangoni ha emesso quattro provvedimenti Daspo, il divieto accesso agli impianti sportivi, nei confronti del presidente, dell'allenatore, di un giocatore ed un dirigente della squadra di calcio di seconda categoria "Principe di Belmonte", responsabili di incidenti che impedirono l'incontro di play off del campionato contro i "Rangers Palermo". Per il presidente, che incitò i suoi uomini alla violenza, la misura avrà una durata di 5 anni come pure per l'allenatore, che colpì con un pugno in faccia un calciatore avversario. Il Daspo è di tre anni, invece, per il giocatore e il dirigente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati