Carini, sorpreso a scaricare scarti edili: arrestato operaio

CARINI. Palermo affoga tra i rifiuti e i carabinieri continuano ad arrestare chi, in base al decreto sull’emergenza rifiuti, sporca. Nelle maglie della giustizia è caduto, questa volta, un operaio incensurato di 39 anni bloccato a Carini, in via Gino Corradi, mentre scaricava da un autocarro Fiat Iveco materiali edilizi di risulta, tra cui guaine catramate e bombole di poliuretano, contenitori in silicone, materiale isolante e da imballaggio. E' accusato di trasporto e abbandono illegale di rifiuti speciali. Il mezzo e' stato sequestrato. Dopo la convalida dell'arresto in Tribunale a Palermo, l'uomo ha richiesto i termini a difesa ed è stato rimesso in libertà. Dal primo gennaio sono 77 le persone arrestate dai carabinieri per l'emergenza rifiuti e 69 quelle denunciate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati