Traffico di droga, a Reggio Calabria arrestati i 12 della cosca Ruga

REGGIO CALABRIA. I carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria stanno effettuando un'operazione per l'esecuzione di 12 ordinanze di custodia cautelare nei  confronti di altrettante persone ritenute affiliate, contigue o fiancheggiatrici della cosca Ruga della 'ndrangheta. L'accusa contestata alle persone coinvolte nell'operazione, residenti nella Locride ed a Soverato (Catanzaro), è associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di  droga e detenzione illegale di sostanze psicotrope. Per 11 dei destinatari dei provvedimenti restrittivi è stata disposta la custodia cautelare in carcere, mentre uno è stato assegnato agli arresti domiciliari.  La cosca Ruga è particolarmente attiva nei comuni della vallata della fiumara Stilaro, nella Locride, ma ha importanti  proiezioni nel centro e nel nord Italia. L'indagine che ha portato agi arresti, protrattasi per oltre  due anni con l'ausilio di intercettazioni telefoniche e  videoriprese, ha consentito di fare luce su un vasto traffico di sostanze stupefacenti, soprattutto cocaina e marijuana, gestito dal gruppo degli indagati, che avevano costituito uno stabile sodalizio criminale, con base operativa a Monasterace (Reggio Calabria), che si procurava e spacciava stupefacenti nei comuni  dell alto Jonio reggino e del basso Jonio catanzarese.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati