Lavoro e tempo libero: un piano per i giovani palermitani

Presentate a Villa Niscemi dal ministro Meloni e dal sindaco Cammarata una serie di iniziative che riguardano i ragazzi dai 16 ai 35 anni. Stanziati 532 mila euro

PALERMO. Percorsi di inserimento lavorativo, forum sulle problematiche giovanili, la qualità della vita, il tempo libero, la promozione della cultura, della creatività e del protagonismo giovanile nella vita sociale e politica. Questi sono alcuni degli obiettivi del "Piano locale Giovani" che è stato presentato oggi, in conferenza stampa a Villa Niscemi, dal sindaco di Palermo, Diego Cammarata, e dal ministro per le politiche giovanili, Giorgia Meloni.    
Il "Piano Locale Giovani", ha l'obiettivo di formulare delle iniziative rivolte ai ragazzi di età compresa tra i 16 e i 35 anni, da attuare nell'arco di due anni. Il piano, prevede un impegno finanziario complessivo pari ad 532 mila euro, di cui 380 mila a carico del Dipartimento alla Gioventù e 152 mila euro come cofinanziamento da parte del Comune di Palermo.    
"Sono grato al ministro Meloni per avere voluto cofinanziare il Piano locale giovani - dice il sindaco Cammarata - che ci consentirà nei prossimi mesi di avviare alcune attività e sviluppare progetti a sostegno dei giovani nei confronti dei quali occorre mettere a punto quante più iniziative possibile".    
Per  Meloni "la finalità del piano è l'accesso al lavoro con l'attivazione di sperimentazioni di imprenditorialità giovanile, l'individuazione di buone prassi e l'attivazione di servizi di orientamento".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati