Dell'Utri: "Contro di me un complotto"

Il senatore del Pdl lo ha detto nella pausa dell'udienza del processo in cui è imputato, davanti alla corte d'appello di Palermo, per concorso in associazione mafiosa

PALERMO. "Che ci sia stato un complotto contro di me non è una ipotesi, ma una certezza". Lo ha detto il senatore del Pdl, Marcello Dell'Utri, nella pausa dell'udienza del processo in cui è imputato, davanti alla corte d'appello di Palermo per concorso in associazione mafiosa. I giudici sono in camera di consiglio per decidere se ammettere la deposizione dell'ex camorrista Antonino Cutolo che ha parlato di un complotto della mafia contro tutto il centro destra "colpevole" di avere adottato misure eccessivamente dure contro i boss.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati