Palermo-Samp, poca organizzazione ai botteghini

Ieri mattina sono andato allo stadio per comprare il biglietto per Palermo-Sampdoria: organizzazione da parte della società zero. Hanno aperto soltanto gli sportelli  3 e 4. Per un evento così importante la società doveva mettere a disposizione più tagliandi. Per organizzare eventi importanti come questo occorre organizzazione e non come un'arena che si prendono a calci e pugni. A mio avviso questo è indice che Palermo a livello di civiltà e comportamento è veramente indietro.
Carmelo Insana, Palermo




È a dir poco assurdo e vergognoso come per la partite importanti, di cartello il “comune” tifoso debba sorbirsi resse, code e non riesce ad accaparrare un biglietto, vista anche la giusta limitazione di vendita a soggetto. Ma i bagarini hanno in mano diversi tagliandi, visto che nelle ricevitorie giorni prima questi si sono accaparrati tanti tagliandi senza nessun controllo. Ma la cosa che fa pensare è come questi agiscano indisturbati, davanti allo stadio, ai botteghini seppur in presenza delle forze dell'ordine.
Una curva comprata a 9 euro e rivenduta dai 45 ai 65 euro è semplicemente
vergognoso… Chi deve intervenire?
Dilemma
Lettera firmata

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati