Lavoro, Palermo la città più pessimista d'europa

Tra 75 grandi metropoli del Vecchio Continente nessuno tra gli abitanti pensa che sia difficile trovare un'occupazione come nel capoluogo siciliano

PALERMO. E' Palermo la città europea dove i cittadini dicono che è più difficile trovare un buon lavoro e sono ancora i palermitani a ritenere la loro città tutt'altro che pulita. E' quanto emerge da un'indagine  realizzata in 75 grandi città europee sulla qualità della vita degli abitanti.  Nella classifica con Palermo anche a Napoli più del 74% pensa che è tutt'altro che facile trovare un buon lavoro, mentre a rispondere che non è un problema sono, ad esempio, i cittadini di Rotterdam, Amsterdam e Amburgo. Per l'Italia l'indagine prende in esame Bologna, Napoli, Palermo, Roma, Torino e Verona.  Gli abitanti delle città del nord Europa sono molto soddisfatti anche dei servizi sanitari offerti loro, mentre in Italia si dicono più insoddisfatti quelli di Napoli e Palermo, al contrario di quelli di Bologna e Verona. Anche Roma è nella parte bassa della classifica delle 75 città prese in esame, sebbene il 54% degli intervistati si ritiene molto soddisfatto o quantomeno piuttosto soddisfatto. A Torino il 13% è molto soddisfatto e il 60% abbastanza soddisfatto. I tre quarti dei parigini (77%) e i due terzi dei romani (65%) dicono che nella loro città è difficile trovare un appartamento a un prezzo ragionevole, così come il 55% dei bolognesi e il 36% dei veronesi.  A Oviedo in Spagna l'84% dei cittadini si sente sicuro nella propria città, la percentuale scende invece al 36% a Napoli, ma é Atene all'ultimo posto delle città prese in esame con il 14%. Tutte le città italiane prese in esame si trovano in fondo alla classifica alla domanda relativa alla qualità dell'aria: l'inquinamento è un problema grave infatti per l'89% dei romani, l'86% dei napoletani, l'84% dei bolognesi, l'83% dei torinesi e l'82% dei palermitani e dei veronesi. Per una stragrande maggioranza di romani e napoletani il rumore nelle loro città è considerato un problema grave che non hanno invece gli abitanti di Groningen in Olanda (solo per il 5% è un problema grave). I napoletani lamentano anche la mancanza di spazi a verde, mentre sono molto soddisfatti, ad esempio, gli svedesi di Malmo. A Napoli il 28% degli intervistati dice di apprezzare gli impianti sportici della città, mentre a Bologna la percentuale sale al 64%. Quanto infine ai trasporti pubblici sono gli abitanti di Parigi a usarli di più. A Roma il 45% dice di utilizzare i trasporti pubblici meno di una volta al mese o di non utilizzarli per niente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati