Finanziaria, nella Tabella H più contributi del previsto

In pochi giorni cambiate circa 15 voci di spesa nell'elenco ufficiale, con un aumento dei fondi da destinare ad associazioni e onlus di 1 milione e mezzo di euro

PALERMO. E adesso è il giallo della Tabella H. Ad appena qualche giorno della diffusione dell’elenco delle circa 200 associazioni e onlus destinatarie di contributi previsti dalla nuova finanziaria, nel testo presentato ufficialmente cambiano circa 15 voci e la spesa complessiva aumenta di 1 milione e mezzo di euro (da 54 a 55,5). Tra le associazioni che hanno visto lievitare il loro budget, ci sono il Gramsci di Palermo che passerebbe da 130 a 260 mila euro, il Pio La Torre che salirebbe da 146 a 200 mila euro. Aumenti maggiormente significativi, invece, per il Coppem, che da un milione e 35 mila euro sale a un milione e 250 mila euro, e per la Fondazione Federico II che otterrebbe 650 mila euro invece dei 450 iniziali. Intanto, nella giornata di ieri, Don Fortunato aveva denunciato la cancellazione del contributo da 110 mila euro destinato alla sua associazione Meter, impegnata nella lotta alla pedofilia e pedopornografia. Nel pomeriggio, però, il presidente Raffaele Lombardo ha annunciato il ripristino dei fondi. Maggiori dettagli si possono leggere nell’edizione cartacea del Giornale di Sicilia in edicola oggi, 05-05-2010.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati