Marsala, morto l'ex parlamentare del Pci Pino Pellegrino

MARSALA. E' morto, nel corso della notte, l'ex deputato nazionale e senatore del Pci, Pino Pellegrino. L'ex parlamentare marsalese aveva 85 anni. Era stato eletto tre volte alla Camera (1958, 1963 e 1968) ed una al Senato (1972): più volte era stato amministratore della città di Marsala. Nel dopoguerra era stato anche segretario della  Camera del Lavoro (Cgil); fu protagonista delle lotte contadine dell'epoca, quando furono occupati gli ex feudi, nel tentativo di dare agli agricoltori, in base alla legge Gullo, le terre incolte o malcoltivate. Furono azioni che toccarono anche gli interessi della mafia che reagì con gravi minacce e assassini (l8 novembre 1947 fu ucciso il sindacalista e capolega marsalese, Vito Pipitone). Pino Pellegrino fu dirigente e responsabile del Partito comunista italiano della provincia di Trapani. Avvocato penalista, nel 1975, davanti la Corte d'Assise di Trapani, fu legale di parte civile per i genitori delle sorelline Virginia e Ninfa Marchese, sequestrate e uccise, assieme ad Antonella Valenti, da Michele Vinci, il "mostro di Marsala".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati