Chiede il pizzo ad un imprenditore: arrestato

Giovanni Di Stefano, 22 anni, è finito in manette dopo la denuncia del titolare dell'esercizio commerciale a cui aveva tentato di estorcere duemila euro

PALERMO. Ha tentato di estorcere duemila euro ad un commerciante nel quartiere Cruillas a Palermo. Con questa accusa la polizia ha arrestato Giovanni Di Stefano, 22 anni, incensurato. A denunciare il giovane è stato il titolare dell'esercizio commerciale.  La somma, avrebbe detto l'indagato era da "destinare alle famiglie dei carcerati". Le fasi delle richieste del pizzo sono state riprese dalle telecamere della videosorveglianza interna. "La denuncia dell'imprenditore ha reso, come del resto accade spesso, più celeri ed efficaci le indagine condotte dagli inquirenti", affermano le associazioni Libero futuro e Addiopizzo che esprimono "soddisfazione per i segnali di cambiamento che vengono dagli operatori economici che sempre più  numerosi si affrancano dal ricatto mafioso".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati