Intimidazioni a due comuni del Nisseno

Di fronte il municipio di Montedoro è stata trovata la testa mozzata di un coniglio, mentra a Milena è stato bruciato il portone d'ingresso del palazzo dell'amministrazione

CALTANISSETTA. La testa mozzata di un coniglio è stata trovata questa mattina davanti al portone d'ingresso del Municipio di Montedoro. Sono in corso indagini dei carabinieri per risalire agli autori del gesto intimidatorio. La cittadina è amministrata da una coalizione di centrosinistra guidata da Federico Messana ed eletta nel giugno 2008. E' la seconda intimidazione nel giro di poche ore. A Milena, guidata da un'amministrazione di centrodestra, la scorsa notte qualcuno ha incendiato il portone d'ingresso del municipio. Su entrambi gli episodi indagano i carabinieri delle rispettive stazioni e del reparto operativo di Caltanissetta. Nelle prossime ore potrebbe riunirsi il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica per fare il punto sulla pesante situazione. I comuni di Milena e Montedoro distano tra di loro pochi chilometri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati