Rossi: "La gente sogna? Noi cerchiamo di stare svegli"

PALERMO. «La gente sogna la Champions? L’importante è che noi restiamo svegli». Erano queste le parole pronunciate qualche mese fa da Delio Rossi, quando il suo Palermo, dopo la vittoria a Torino con la Juventus, si imponeva come seria pretendente per il quarto posto finale. Oggi a due giornate dalla fine, il Palermo è quinto a due punti dalla Sampdoria e giocherà contro i blucerchiati proprio quello che si presenta come un autentico spareggio, e coach Rossi non cambia il copione dopo la vittoria in trasferta a Siena. «C’è una città che sogna. Per fare continuare a sognare i nostri tifosi, dobbiamo rimanere svegli». È felice il tecnico rosanero che ha sofferto sotto la pioggia di Siena per il successo dei suoi ragazza. Sapeva bene che un passo falso avrebbe “eliminato” il Palermo dalla corsa Champions. «Domenica ci attende una finale. Ma questa di oggi era una semifinale, e senza la vittoria, non avremmo potuto giocare la finale», ha affermato Rossi dopo il triplice fischio finale della partita. Infine Rossi dà un giudizio alla partita, soffermandosi sull’approccio poco brillante dei suoi. «Qualche difficoltà dal punto di vista psicologico ci può stare, perché questo è un gruppo giovane. Dopo venti minuti, però, - ha aggiunto Rossi – la squadra è venuta fuori».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati