New York, esplosivo in un’auto: paura a Times Square

Evacuati piazza e teatri per un veicolo sospetto che aveva a bordo un rudimentale ordigno esplosivo. La polizia esclude l’ipotesi terrorismo

NEW YORK. Paura a New York: nel cuore della città dell'11 settembre, Times Square è stata evacuata ieri sera per un veicolo sospetto che aveva a bordo un rudimentale ordigno esplosivo.
Tutto è cominciato alle 18:30 (00:30 in Italia), quando alla polizia e ai vigili del fuoco è arrivata la segnalazione che del fumo fuoriusciva da un'automobile parcheggiata sulla 45esima strada, poco lontano dal teatro dove va in scena Lion King. Sono arrivati gli artificieri e, all'interno di un pacco posto sul sedile posteriore. la polizia ha trovato benzina, propano e, secondo alcune indicazioni, polvere da sparo.
La macchina, con la targa del Connecticut, è stata isolata. Un uomo che si trovava a bordo sarebbe scappato, secondo quanto ha scritto il New York Times. Fonti federali hanno tuttavia escluso che si sia trattato di terrorismo, ma la polizia ha comunque setacciato la piazza per verificare che non ci fossero altri ordigni esplosivi.  
L'evacuazione ha interessato, oltre alla piazza, anche alcuni teatri. Gli spettacoli che non erano ancora cominciati sono stati posticipati. In un teatro, agli spettatori non è stato consentito di uscire.
Broadway è stata chiusa dalla 43esima alla 46esima Strada con blocchi anche in parti di Eight Avenue. Attorno alle zone cordonate si è assiepata una folla, molti turisti con macchine fotografiche e cellulari pronti allo scatto.
E' stato il secondo allarme in pochi mesi a Times Square: in dicembre, poco prima dell'ultimo dell'anno, la polizia aveva chiuso la piazza per due ore mentre si svolgevano indagini su un furgone sospetto: alla fine si scoprì che all'interno non c'erano altro che abiti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati