I coniugi Cicala rientrati in Italia: "Siamo stati trattati bene"

La coppia sequestrata per quattro mesi in Mali è arrivata nella tarda mattinata a Roma, dove saranno sentiti dal pubblico ministero

ROMA.  Sono arrivati a Roma in tarda mattinata, con un volo atterrato all'aeroporto di Fiumicino i coniugi Sergio e Philomene Cicala, tenuti sotto sequestro per quasi quattro mesi dai ribelli nel Mali.  I due coniugi vengono ora sentiti dal pubblico ministero Giancarlo Amato, titolare del fascicolo processuale aperto subito dopo il loro sequestro."Siamo stati trattati bene", hanno detto i  due subito dopo il loro arrivo nella Capitale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati