I funerali dei bimbi di Gela, il parroco: "Due piccoli martiri"

Don Enzo Romano, il parroco della chiesa di San Rocco: non siamo qui per dare giudizi o condannare. Non sappiamo quale dramma ha subito la madre

GELA. "Siamo qui non per dare giudizi, né per condannare". Lo ha detto nella sua omelia Don Enzo Romano, il parroco della chiesa di San Rocco a Gela che sta celebrando di fronte a una folla di fedeli i funerali di Andrea Pio e Giuseppe Rosario, i due fratellini di due e nove anni annegati venerdì scorso in mare dalla mamma, Vanessa Lo Porto.
Il sacerdote li ha definiti "due piccoli martiri" ma ha ammonito: "Non sappiamo quale dramma ha potuto vivere la madre in quel momento. Solo Dio sa quello che ha provato nel cuore e nella mente, un inferno che le ha fatto perdere la ragione". Il parroco ha anche sottolineato che "sono state dette tante stupidaggini: questo è il momento di stare in silenzio e capire".  
All'inizio della cerimonia la sorella di Vanessa Lo Porto, Lorena, è svenuta per la tensione ma si è ripresa quasi subito e ha continuato ad assistere al rito. Nei primi banchi, accanto alle due bare bianche, presenti anche la preside e gli insegnanti della scuola elementare "Quasimodo" che era frequentata da Giuseppe Rosario.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati