Fincantieri, operai in agitazione a Palermo

Bloccata la porta d'ingresso dello stabilimento per protesta contro la messa in cassa intergrazione di una cinquantina di lavoratori

PALERMO. Per protestare contro la messa in cassa integrazione di una cinquantina di loro colleghi, gli operai della Fincantieri di Palermo stanno bloccando la porta carraia, il cancello d'ingresso e uscita dei mezzi che trasportano materiale per la cantieristica.    
"Stamattina all'arrivo in fabbrica - dice Silvio Vicari, della segreteria regionale della Uilm-Uil - gli operai sono stati fermati in portineria, dove è stato comunicato loro che erano in cassa integrazione. Si tratta di una procedura fuorilegge, in quanto il provvedimento di Cig deve essere comunicato per telegramma oppure il giorno prima con lettera consegnata ai lavoratori". La Uilm sta valutando assieme ai propri legali se procedere per attività antisindacale contro Fincantieri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati