Palermo, 20 famiglia abusive lasciano lo Zen

Quasi la metà degli occupanti hanno deciso di abbandonare gli alloggi da completare all'Insula 3. L'eurodeputato Borsellino tra gli sfollati: violati i diritti del fanciullo

Sicilia, Cronaca

PALERMO. All'Insula 3 dello Zen le prime venti famiglie hanno lasciato le case occupate abusivamente. Il fronte degli irriducibili, dunque, subisce una frattura. Hanno pensato che fosse meglio andar via in pace. evitando dunque lo sgombero forzato. La seconda fase dello sgombero dell'area, dove sono presenti alloggi da completare, appare più semplice del previsto. Restano lì altre 25 famiglie, dunque, poco più della metà. E ieri, come si legge sul Giornale di Sicilia oggi in edicola (domenica 25 aprile)tra gli sfollati è arrivata Rita Borsellino, eurodeputato: "Allo Zen sono stati violati i basilari diritti umani a partire da quello dei bambini. Dove sono i servizi sociali? Hano trasformato in un lager quello che era un ghetto". E ha annunciato per lunedì un'interrogazione alla Commissione europea per denunciare la violazione dei diritti del fanciullo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati