Palermo, Monastra e Tanania: "Seduta consiglio comunale allo Zen"

PALERMO. Una sedutta del Consiglio comunale al quartiere Zen di Palermo. E' la proposta lanciata dai consiglieri Antonella Monastra (Un'altra Storia) e Vincenzo Tanania (Pd). "In questi giorni così drammatici per la famiglie di assegnatari e occupanti dell'Insula 3 - dicono i consiglieri - reputiamo doveroso far sentire ai cittadini la vicinanza di un'istituzione come il Consiglio comunale, a fronte dell'ingiustificata assenza della coppia Cammarata-Scoma e in generale dell'amministrazione comunale. Il sindaco e la sua giunta hanno delegato l'intera gestione degli sgomberi alle forze dell'ordine, senza garantire ai senza casa neppure i basilari servizi di assistenza sociale. Una vergogna di cui il Consiglio non può macchiarsi. Per questo, chiediamo che vanga convocata una seduta straordinaria del Consiglio allo Zen". Monastra e Tanania chiedono che il Consiglio si riunisca per approvare una serie di misure urgenti per affrontare gli sgomberi in atto, tra cui il diritto al ricovero immediato con servizio mensa per le famiglie che vengono sgomberate e rapida verifica dei requisiti d'indigenza e l'individuazione di strutture di accoglienza temporanee senza trascurare la possibilità di un protocollo d'intesa col ministero degli Interni per l'utilizzo delle caserme in disuso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati