Niscemi, in fiamme un deposito di materiale edile

Il rogo nel cuore della notte ha danneggiato il magazzino in provincia di Caltanissetta. Indaga la polizia: non viene esclusa l'origine dolosa

NISCEMI. I poliziotti del commissariato di Niscemi (Caltanissetta) stanno indagando sull'incendio che poco prima delle due di questa mattina ha danneggiato un magazzino di una ditta di vendita di materiale per l'edilizia. I danni sono consistenti ed in fase di quantificazione. L'allarme al centralino della polizia è giunto poco prima dell'1.50 di oggi quando sono state notate delle fiamme levarsi dal deposito di contrada Castellana alla periferia di Niscemi di proprietà di una donna di 37 anni, titolare anche di un'impresa edile.
Sul posto sono intervenuti numerosi mezzi dei vigili del fuoco che hanno potuto solo limitare i danni visto che già le fiamme avevano divorato un grande quantitativo di materiale legnoso e ferroso destinato al montaggio di impalcature e ponteggi edilizi, un muletto, un autocarro Fiat OM 40. I danni sono in corso di quantificazione e non coperti da assicurazione mentre gli investigatori con l'aiuto dei vigili del fuoco stanno cercando di risalire alle cause dell'incendio. Al momento non si esclude l'origine dolosa. La titolare della ditta ed i suoi collaboratori in queste ore vengono interrogate per sapere se hanno sospetti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati