Regione siciliana, cosa ha fatto

Sgravi per chi assume
Pronto il decreto dell’assessore al Lavoro, Lino Leanza, che stanzia i primi 20 milioni destinati a finanziare gli sgravi contributivi totali agli imprenditori che assumono disoccupati, portatori di handicap e lavoratori svantaggiati. Si attende la pubblicazione in Gazzetta.

Fondo commercio, pronti 35 milioni

Sbloccato il Fondo per il commercio. Sarà possibile finanziare le prime richieste pervenute a Banca Nuova da parte di piccole e medie imprese. Il Fondo assegna contributi per ampliamenti, trasformazioni dell’attività e ristrutturazioni

Aiuti all’artigianato, stanziati 30 milioni
I fondi serviranno per ampliare locali, acquistare macchinari o coprire prestiti precedenti. Tecnicamente saranno contributi in conto interessi e capitale. Domande alla sede regionale di Artigiancassa

Fondi Fas, le prime spese
La giunta ha approvato le prime spese da finanziare con i Fondi Fas: 222 milioni per i cosiddetti cantieri di lavoro in cui saranno impiegati disoccupati, 41 milioni per nuovi asili nido, 40 milioni per le università, 128 per opere di arredo urbano, 30 milioni per l’aeroporto di Agrigento, 2 milioni per finanziare opere cinematografiche.

Stage antichi mestieri

Stanziati 78 milioni per attivare stage da 400 euro al mese in botteghe artigiane. Gli stage saranno attivati da 232 enti di formazione che hanno ottenuto i fondi: spazio a 2 mila giovani. Il via ai primi di maggio.

Work experience

L’assessorato alla Formazione ha stanziato 80 milioni per i classici tirocini formativi in aziende. La graduatoria dei 250 enti ammessi a organizzare i tirocini è pronta. Il bando prevede che 1.500 giovani lavorino presso le aziende per 10 mesi con un compenso lordo di 800 euro al mese. Domande agli enti ammessi al finanziamento.

Centri storici

Firmato il bando per gli interventi di recupero degli edifici situati nei centri storici. Il bando interessa gli immobili residenziali: sono finanziabili interventi di restauro o risanamento conservativo, di ripristino funzionale, di manutenzione straordinaria, e di adeguamento alle norme di sicurezza e antisismiche. Contributi da 150 mila a 300 mila euro. Il decreto sarà pubblicato a giorni in Gazzetta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati