Canicattì, il sindaco lascia l’Mpa

CANICATTÌ. Il sindaco di Canicattì Vincenzo Corbo ha ufficializzato di non essere più uomo dell'Mpa. "La decisione è stata assunta - spiega Corbo - dopo che sono stati nominati i nuovi vertici locali dell'Mpa. Il tutto a mia insaputa e senza neanche una successiva comunicazione. L'ho appreso dalla stampa". A far precipitare la situazione, dopo che comunque tra Corbo e il Mpa cittadino si era aperto un baratro, la dichiarazione di Gioachino Giardina, consigliere comunale e neo commissario cittadino del Mpa, che confermava "l'assoluta opposizione all'azione amministrativa e politica del sindaco Corbo che anche in consiglio ha il Mpa all'opposizione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati