Puntatori laser non conformi, denunciati due cinesi ad Augusta

SIRACUSA. I carabinieri della Compagnia di Augusta (Siracusa) hanno denunciato in stato di libertà X.X. 44 anni, di origine cinese, residente ad Augusta e titolare di un negozio di giocattoli. All'interno dell'esercizio, i militari hanno sequestrato 7 puntatori laser non conformi alla prescrizioni. A Pachino, i carabinieri della locale stazione hanno denunciato D.X., quarant'anni, anch'egli di origine cinese, titolare di un negozio di casalinghi e giocattoli, all'interno del quale sono stati sequestrati 16 puntatori laser.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati