Zen, parte lo sgombero degli alloggi nell'Insula 3

Uomini delle forze dell'ordine a lavoro dalle prime ore di questa mattina. Si tenta una liberazione pacifica degli appartamenti occupati dagli abusivi e ancora in corso di costruzione

PALERMO. Tensione e tenute anti-sommossa nell’Insula 3 dello Zen, a Palermo. E’ in corso dalle prime ore di questa mattina lo sgombero degli alloggi popolari in via di costruzione, occupati già da qualche settimana da diverse famiglie abusive. La zona di via Marciano è al momento transennata e circondata da circa 200 uomini scesi in campo, tra agenti della polizia di Stato, carabinieri, vigili urbani e finanzieri.
Tra la fine di marzo e la prima settimana del mese di aprile, infatti, erano stati presi di mira 35 alloggi incompiuti e una sassaiola era stata fatta contro gli operai al lavoro nel cantiere edile dell’impresa Consortile Zen. Un clima da Far West a cui lo Stato ha voluto rispondere istituendo una task-force congiunta di forze dell’ordine per assicurare la vigilanza nel cantiere fino a lavori ultimati, e di cui lo sgombero di questa mattina è il primo passo.
Stando agli ultimi aggiornamenti, sono in corso delle trattative per la liberazione pacifica degli alloggi da parte degli abusivi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati