Palermo, scendono in strada gli agricoltori

Traffico bloccato in piazza Indipendenza, mentre alle 11 il corteo si sposterà fino a piazza Verdi. "Vogliamo interventi concreti anti-crisi"

PALERMO. Si chiama “Sicilia agricoltura day” e sta paralizzando il traffico palermitano in una zona della città già abbastanza caotica come quella di piazza Indipendenza, in questi giorni oggetto di molte proteste dei cittadini a causa dei lavori che l’hanno quasi totalmente chiusa al transito veicolare.
L'iniziativa, promossa da Cia e Confagricoltura regionali, in questo momento sta facendo scendere in piazza decine di manifestanti adesso riuniti in sit-in e che, intorno alle 11, sfileranno fino a piazza Verdi. Le associazioni degli agricoltori contestano "l'assenza di interventi concreti per fronteggiare la difficile situazione congiunturale che, sommata alla crisi strutturale che le organizzazioni agricole ormai denunciano da decenni, ha messo in ginocchio il settore agricolo".
Secondo gli organizzatori della manifestazione, per oggi sarebbe anche previsto l’arrivo di circa 5 mila agricoltori da tutte le provincie siciliane e persino una sfilata di trattori.
Le richieste delle due associazioni riguardano interventi comunitari per l'erogazione di aiuti straordinari e soprattutto misure di sostegno per le aziende in difficoltà con l'approvazione di una legge nazionale che riconosca lo stato di crisi di mercato e che preveda l'erogazione di indennizzi, l'esenzione dagli oneri fiscali e previdenziali e il rinvio delle scadenze bancarie. "Se non ci saranno risposte concrete -dice il presidente regionale della Cia Carmelo Guerrieri- è chiaro che l'intera economia siciliana rimarrà al passo, per questo chiediamo al governo regionale di farsi portavoce delle nostre richieste con il governo nazionale”. Il presidente regionale di Confagricoltura, Gerardo Diana, rileva che "il nodo principale per il comparto agricolo siciliano rimane far capire a Bruxelles che il mondo è cambiato dopo la crisi e servono interventi straordinari per uscire da un'emergenza".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati