Palermo, bruciano i rifiuti e va a fuoco un'agenzia funebre

E' successo questa notte in piazza Spasimo. I vigili del fuoco intervenuti hanno smentito la possibilità di un attentato del racket. Incendi minori anche in altre zone della città

PALERMO. Un grosso rogo di rifiuti ha bruciato per oltre quattro ore la scorsa notte in piazza Spasimo, nel centro storico di Palermo, danneggiando l'agenzia di pompe funebri "D'Ambrogio".
Inizialmente si era pensato che l'incendio fosse un attentato del racket contro l'attività, ma i vigili del fuoco intervenuti sul posto hanno chiarito che era stato invece causato dai cumuli di pattume che marciscono a causa dei disservizi dell'azienda comunale Amia. I pompieri hanno dovuto lavorare per oltre quattro ore prima di spegnere completamente il rogo.
Altri incendi, anche se di minori proporzioni, sono stati appiccati a cassonetti stracolmi di rifiuti in via Celona, via dell'Orsa Minore, via Dalla Chiesa e via Deodato. Un altro incendio ha danneggiato due automobili parcheggiate in via Sferracavallo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati