Marsala, donna al pronto soccorso: tentato stupro

La ragazza, 30 anni, ha denunciato ai carabinieri di essere stata aggredita in una zona di campagna. La vittima ha avuto la forza di divincolarsi e di mettere in fuga l'uomo. Indagini in corso

MARSALA. Una donna marsalese di 30 anni ha denunciato ai carabinieri di essere stata vittima di un tentato stupro. Il tentativo di violenza, ha raccontato la vittima, è avvenuto intorno alle 22 davanti alla sua abitazione, in contrada Ventrischi, una zona di campagna a circa otto chilometri a sud dal centro di Marsala. L'aggressore è entrato in azione quando la donna, sposata, che in quel momento era sola in casa , ha aperto l'uscio della sua abitazione per depositare fuori un sacchetto di immondizia. Seppur colta di sorpresa e gettata a terra, la donna ha avuto la forza di divincolarsi e, urlando, ha messo in fuga l'aggressore. Nelle abitazioni vicine pare che nessuno abbia udito le grida d'aiuto della donna, sul cui corpo i medici del Pronto soccorso dell'ospedale di Marsala hanno riscontrato lividi e graffi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati