Inchiesta sul Palermo, Zamparini pronto alla querela

“Inventate la telefonata con Luciano Moggi”

PALERMO. “Il presidente Zamparini, sentendosi diffamato dalla notizia di una ‘inventata’ telefonata tra lui e il signor Moggi data nel corso del Telegiornale di Rai 1 delle 13,30, ha incaricato il suo legale di sporgere querela nei confronti della Rai per la notizia diffamante e fuorviante della realtà”. Questo il comunicato del Palermo calcio a proposito dell’inchiesta Calciopoli in cui sarebbe coinvolta anche la società di viale del Fante.
“Infatti – si legge ancora nella nota -, il presidente Zamparini la scorsa settimana alla emittente romana Radio Radio aveva rilasciato una dichiarazione dove raccontava di un fatto svoltosi nel 2003/2004 tra lui ed il sig. Moggi, denunciando quanto accaduto a tutela della verità. Si ritiene gravissimo quanto successo dando a milioni di telespettatori una falsa ed umiliante immagine del signor Zamparini”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati