Incarichi per 4 dirigenti regionali rimasti fuori dopo la rotazione

Reintegrati Munafò, Bullara, Bellomo e Cocina. Lombardo e la sua giunta hanno creato per loro degli uffici speciali

PALERMO. Al termine della rotazione di fine anno erano rimasti senza portafoglio. Adesso, però, Lombardo e la sua giunta hanno creato per loro tre nuovi uffici speciali e assegnato un nuovo incarico. I dirigenti generali rimasti senza compiti torneranno a muoversi all’interno degli assessorati. Il primo incarico, quello dei parchi, è andato a Manlio Munafò ex dirigente generale dei Lavori pubblici. A Maria Antonietta Bullara, storica dirigente dell’assessorato alla Sanità, è stato affidato il compito di occuparsi dell’ufficio per la delegificazione. L’ultimo dirigente recuperato è Fulvio Bellomo che uscente dall’assessorato ai Lavori pubblici si è visto assegnare un nuovo incarico sempre nell’orbita dello stesso assessorato. Infine, diventa anche operativo l’incarico di energy manager destinato a Salvatore Cocina, ex dirigente generale della Protezione Civile, già dallo scorso dicembre. Maggiori dettagli si possono leggere sul Giornale di Sicilia in edicola oggi, martedì 20 aprile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati