Fed Cup, Pennetta: "Vogliamo la finale"

La tennista brindisina nel weekend affronterà sui campi in terra rossa del Foro Italico la Repubblica Ceca per centrare il quarto piazzamento in cinque anni. Da oggi allenamenti a Roma con Francesca Schiavone per preparare al meglio l'appuntamento con la storia

ROMA. Puntiamo alla finale e, anche se sulla carta siamo favorite, sono sicura che non sarà facile battere la Repubblica Ceca". A pochi giorni dalla semifinale di Fed Cup, Flavia Pennetta mette in chiaro gli obiettivi della formazione azzurra capitanata da Corrado Barazzutti. La tennista brindisina, che nel weekend affronterà sui campi in terra rossa del Foro Italico la Repubblica Ceca per centrare la quarta finale in cinque anni, inizierà quest'oggi ad allenarsi a Roma assieme a Francesca Schiavone per preparare al meglio l'appuntamento con la storia.
"Scenderemo in campo per vincere - le parole della Pennetta, nuova testimonial dello sport drink 'Gatorade' per i prossimi due anni - ma le ceche hanno dimostrato di sapere giocare molto bene. Avremo addosso tanta pressione, ma è giusto che sia così visto giochiamo in casa e abbiamo una grande opportunità per arrivare di nuovo in finale".
"Mi auguro che la gente venga a sostenerci perché ne avremo bisogno - aggiunge l'unica tennista italiana ad essere entrata nella top ten mondiale (attualmente è 15/ma, ndr) - Gli ultimi risultati ottenuti da me e dalle mie compagne, con le vittorie a Marbella e Barcellona, indicano che stiamo bene. Speriamo che il trend positivo continui anche nel weekend".
Nel caso in cui le azzurre dovessero superare lo scoglio Repubblica Ceca si troverebbero a dover affrontare in finale gli Stati Uniti o la Russia. "Ma noi non pensiamo al prossimo avversario - spiega la Pennetta - Non lo abbiamo mai fatto, ci siamo sempre concentrare sul presente, senza guardare al futuro. E così faremo anche stavolta". Sulla stessa lunghezza d'onda é anche il capitano, Corrado Barazzutti: "Non so chi vincerà tra Usa e Russia, ma le statunitense non avranno vita facile anche se dovesse giocare Venus Williams. Non c'é dubbio, invece, che sulla carta noi siamo favoriti contro la Repubblica Ceca ma serviranno umiltà, rispetto e grande concentrazione".
"Mi auguro poi di vedere un grande pubblico al Foro Italico perché queste ragazze se lo meritano - sottolinea Barazzutti - Sono un grande gruppo e formano una squadra leggendaria che sta facendo tanto per il tennis italiano". Tennis che vedrà impegnata la Pennetta almeno fino alle Olimpiadi di Londra, in programma nel 2012: "I Giochi sono un mio grande obiettivo - confessa la giocatrice pugliese - come anche tornare nella top ten e conquistare una semifinale in uno dei quattro Slam". Prima però c'é da conquistare l'ennesima finale di Fed Cup.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati