Primavera, Gallipoli-Palermo fermata per rissa

PALERMO. Si scaglia contro il guardalinee e la partita viene sospesa. È successo durante la partita tra le formazioni primavera di Gallipoli e Palermo. La gara, valevole per la ventiquattresima giornata del girone C del campionato di categoria, è stata, infatti, interrotta dall’arbitro Cervelliera al 45’ del primo tempo, quando un giocatore del Gallipoli si è reso protagonista di un «grave gesto di violenza nei confronti di un assistente del direttore di gara», come si legge sul sito ufficiale della società di viale del Fante.
In quel momento i baby rosanero, allenati da Pergolizzi, erano in vantaggio per 1-0, grazie alla rete firmata da Mbakogu al 36’. Per il Palermo Primavera, campione d’Italia in carica e già qualificato alla fase finale del campionato 2009/10, si profila a questo punto la vittoria a tavolino della partita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati