Truffe con vendite di auto on-line, blitz a Catania

CATANIA. Vendevano auto su Internet a prezzi particolarmente vantaggiosi, servendosi di inesistenti agenzie, ma una volta incassato l'acconto sparivano. È la truffa, da circa 800 mila euro, partita nel 2008 e scoperta da investigatori dei compartimenti della polizia stradale e postale di Catania che stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di numerosi indagati.
Il reato ipotizzato dal gip, su richiesta della Procura della Repubblica di Catania, è di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di truffe on line.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati