Rapina in banca a Cefalù, due arresti

Il colpo risale ad agosto e fruttò un bottino di 35 mila euro. I due incastrati grazie alle impronte digitali lasciate dai due malviventi e alle immagini delle videocamere a circuito chiuso

PALERMO. I carabinieri hanno arrestato due rapinatori autori di un colpo alla filiale del Monte dei Paschi di Siena di Cefalù, commesso ad agosto. I banditi, dopo avere minacciato uno dei dipendenti con un coltello, fuggirono con un bottino di 35 mila euro.  
I militari, anche grazie alle impronte digitali lasciate dai due malviventi e alle immagini delle videocamere a circuito chiuso, sono risaliti a Maurizio Grimaldi, 41 anni, e Luca Di Silvestro, 19 anni, entrambi di Catania. La misura cautelare a loro carico è stata emessa dal gip di Termini Imerese.
Le indagini della compagnia di Cefalù, in collaborazione col Gruppo di Monreale, proseguono per accertare se i due banditi abbiano messo a segno altre rapine.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati