Palermo, Faraone si dimette da capogruppo del Pd al Comune

PALERMO. Il capogruppo del Pd in consiglio comunale a Palermo Davide Faraone, che è anche deputato regionale, si è dimesso dall'incarico. Lo ha annunciato lui stesso con una nota in cui dice: "Mandare a casa Cammarata è ormai la vera emergenza di Palermo. Questo Consiglio comunale ha visto dissolversi la maggioranza e non riesce ad approvare, oramai da mesi, una sola delibera veramente importante per Palermo. Questa sfida non deve avere colore politico.
È il principale obiettivo delle forze sane che hanno veramente a cuore il bene di questa città".
"Intendo svolgere questa azione trasversale senza il vincolo della guida di un gruppo consiliare - prosegue - Palermo è una città ridotta allo sbando che chiede ogni giorno buona e sana amministrazione e si scontra con l'arroccamento dell'amministrazione Cammarata, e di una grossa parte del Consiglio comunale suo sodale, che ha invece l'unico obiettivo di restare al proprio posto nonostante tutto, senza capacità e progettualità per affrontare e risolvere i mille problemi esistenti". "Nessun disimpegno - conclude - Anzi le mie dimissioni da capogruppo consiliare del Pd costituiscono l'assunzione di una maggiore voglia di intensificare e migliorare il lavoro fin qui svolto con una presenza più marcata nella società al fine di aprire una nuova fase in cui Palermo possa risollevarsi e i palermitani possano sentirsi fieri di vivere in questa nostra splendida città".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati